Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

28 aprile 2012

COMINICATO CAMERA DEL LAVORO DI MILANO: LA PROVINCIA CONCEDE AULA AI NEOFASCISTI

La Provincia di Milano ha deciso di concedere la Sala della Provincia ad un coacervo di organizzazioni neofasciste che strumentalizzano la commemorazione della morte dello studente Sergio Ramelli dando luogo a
parate e azioni provocatorie in aperto conflitto e dispregio dei valori democratici e antifascisti di Milano e della Costituzione.

L'iniziativa commemorativa, dall'evocativo titolo "Milano burning", fa temere, come già accaduto lo scorso anno dinanzi allo Spazio Guicciardini, che gruppi di neofascisti colgano l'occasione della vicinanza con la Camera del Lavoro per azioni esemplari di contrapposizione e rivalsa.
Per scoraggiare qualsivoglia intimidazione o provocazione e ribadire il carattere e il valore universale della resistenza al fascismo ed al nazismo, la Camera del Lavoro di Milano, organizza per domenica 29 aprile 2012 un Presidio Democratico e antifascista davanti alla propria sede in corso di Porta Vittoria 43 dalle 15 alle 20. cui sono invitate tutte le forze democratiche milanesi. Credo sarebbe significativo, come accaduto in altre occasioni, trovarsi insieme al presidio per testimoniare pacificamente, con musica e prosa, i valori della Milano antifascista.

Camera del Lavoro di Milano
Antonio Lareno Faccini


Bookmark and Share 

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome