Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

26 giugno 2011

L'addio alla guerriglia degli hacker di LulzSec: ''Ma Rivoluzione vada avanti'''

La pagina Twitter di LulzSec   
La pagina Twitter di LulzSec 
 
Tra i gruppi hacker più temuti e protagonisti nelle ultime settimane protagonisti di attacchi informatici contro la Cia e Sony, i LulzSec hanno annunciato on line la fine delle attività

Roma, 26 giu. - (Adnkronos/Ign) - Diciamo addio alla guerriglia ma voi continuate la rivoluzione, anche senza di noi. E' il senso del 'testamento' on line dei LulzSec, il gruppo internazionale di hacker protagonista nelle ultime settimane di attacchi informaci a siti governativi e corporation, tra i quali quelli di Cia e Sony.
L'annuncio delle fine delle attività è naturalmente arrivato in Rete. "La nostra crociera pianificata in 50 giorni è terminata ed ora dobbiamo navigare oltre", scrive il gruppo che aveva scelto come logo l'immagine stilizzata di una nave. "Desideriamo, e chiediamo, che il movimento si manifesti in una rivoluzione che possa continuare senza di noi".
Fonte

Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome