Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

30 novembre 2010

PRESTIGIO DELL'ITALIA ALL'ESTERO

"Per quanto riguarda la politica estera abbiamo restituito prestigio ed autorevolezza all'Italia in campo internazionale se permettete con un Premier che è il più esperto e quindi anche, a seguito di questo, tra i più influenti e considerati nei vertici mondiali" (audiomessaggio di Silvio Berlusconi ai Promotori della Libertà - 27 novembre 2010)
BeNarciso
Elizabeth Dibble (incaricata d'affari dell'ambasciata americana a Roma): "Berlusconi incapace, vanitoso e inefficace come moderno leader europeo" (pubblicato da Wikileaks il 29 novembre 2010)

 

Bookmark and Share

1 commento:

  1. Adolfo Rm
    PATETICO, MENZOGNERO E DI UNA "SPREZZANTE FALSA IRONIA" IL DEPRIMENTE SOLILOQUIO DEL "SIGNOR BERLUSCONI" NEL SUO AUDIOMESSAGGIO, DOVE CERCA PERSINO DI CONVINCERE SE STESSO, CIRCA LE SUE MOLTO DISCUTIBILI E, A SUO DIRE, OTTIME QUALITA' DI "CONDOTTIERO DEL PAESE". E RIESCE PERFETTAMENTE NELL'INTENTO, TRASCINANDO E COINVOLGENDO TUTTA LA "MANDRIA" DI ACCOLITI CHE LO AFFIANCA E LO PLAUDE GIORNO E NOTTE PER I GIA' NOTI MOTIVI DI "LOSCHI" INTERESSI. E' COME UN GALLO NEL POLLAIO, SE LA SPASSEGGIA ALTEZZOSO, SICURO DI SE', ORGOGLIOSO DELLE SUE "SCORRIBANDE AMOROSE" CHE NIENTE HANNO A CHE FARE CON L'AMORE, FELICE DELLE SUE GESTA DI "RUBACUORI DA STRAPAZZO", FREGANDOSENE SUPERBAMENTE DELLE OPINIONI NEGATIVE CHE SU DI LUI HANNO ALL'ESTERO, MA SOPRATTUTTO ELUDENDO QUELLE, PIU' IMPORTANTI, DI TUTTA LA SOCIETA' ITALIANA, CHE DA TROPPO TEMPO ORMAI SUBISCE, OSEREI DIRE, TROPPO DOCILMENTE LE SUE "STRAVAGANZE" ANACRONISTICHE DA BARACCONE E TUTTI I SUOI VARI COMPORTAMENTI ANTISOCIALI E ANTIDEMOCRATICI, CHE HANNO GRAVEMENTE DANNEGGIATO IL PAESE INTERO. QUESTO "ESSERE" E' SENZA DUBBIO MOLTO FORTUNATO SE FINO AD OGGI SI E' PERMESSO DI BURLARE LA GIUSTIZIA E TUTTE LE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE, TRA CUI IL QUIRINALE. QUI, LE COSE SONO DUE: O LUI E' UN VERO "MIRACOLATO" DA CHISSA' QUALE DIO OPPURE, COME ASSERITO DA MOLTI TRA CUI ULTIMO IL NOSTRO GRANDE MONICELLI, NOI ITALIANI SIAMO DEI CODARDI, PIU' APATICI CHE MAI, PIU' IGNORANTI (NONOSTANTE LE MIGLIAIA DI LIBRERIE E BIBLIOTECHE DISPONIBILI), PIU' EGOISTI, PIU' IMBECILLI, PIU' MENEFREGHISTI, PIU' COJONI (COME DIREBBE UN GRANDE POETA ROMANESCO) AL PUNTO DA NON VEDERE, NON PERCEPIRE E CONSTATARE LO "SFACELO" CAUSATO DA QUESTA "BANDA DI FUORILEGGE" CHE SI DEFINISCE PARTITO POLITICO E CHE CONTINUA "OPERANDO" A SUO ESCLUSIVO BENEFICIO. Grazie e buona serata a tutto lo staff.

    RispondiElimina

Nome Cognome