Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

12 dicembre 2011

Mediaset & co: ridateci i nostri miliardi!

AVAAZ.ORG: E' vergognoso: mentre noi dovremo salvare l'Italia con una manovra lacrime e sangue, Berlusconi e altri operatori si arricchiranno appropriandosi delle frequenze della tv digitale gratis! Sta a noi fermare questo scandalo e costringere il Ministro Passera ad agire ora.

Prima di lasciare il potere Berlusconi ha regalato le frequenze della tv digitale a Mediaset e alla Rai rubando miliardi di euro dalle casse dello stato! La protesta sta montando e in molti chiedono al Ministro Passera di cancellare questa misura oltraggiosa e di avviare subito un'asta pubblica.

Il nuovo ministro è sensibile all'opinione pubblica - in molti dicono che ha mire da futuro Premier - e noi possiamo fare la differenza: convinciamolo a intervenire ora per difendere il pluralismo dei media e restituire così miliardi di euro alle casse dello stato. Non ci resta molto tempo: la manovra sarà votata prima di Natale! Manda il tuo messaggio a destra e fai il passaparola.

Gentile Ministro Passera,

In qualità di cittadino che sta contribuendo al salvataggio dell'Italia, le chiedo di annullare immediatamente l'assegnazione gratuita delle frequenze della tv digitale e aprire un'asta pubblica di vendita, che frutterebbe diversi miliardi di euro alle casse dello stato. La concorrenza della tv e il pluralismo dell'informazione sono valori fondamentali della nostra democrazia che lei in qualità di Ministro deve difendere.

[mittente_nome]
Italia  
------
Nota: questo messaggio è stato inviato come parte di una campagna di Avaaz.
 

QUI PER INVIARE LA MAIL 



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome