Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

6 dicembre 2011

EX VESCOVO D’IVREA AMMONISCE: «LA CHIESA PAGHI L’ICI»

Rischia di passare per un eretico monsignor Luigi Bettazzi, ex Vescovo d’Ivrea. Il monsignore afferma: “La chiesa dovrebbe pagare l’Ici su tutte le opere che generano guadagno”. Secondo il Vescovo, dunque, andrebbero esentate solo quelle opere strettamente caritatevoli. Decisamente una voce fuori dal coro. Un pensiero alla Don Gallo verrebbe da dire. Negli ultimi mesi la Chiesa è stata oggetto di critiche per il suo privilegio di non pagare tasse come i comuni mortali. Il messaggio è però più forte quando la critica arriva dall’interno, come in questo caso. Come la prenderanno le alte sfere del Vaticano? Probabilmente fingeranno che il monsignor Bettazzi non abbia detto nulla. Il suo appello cadrà nel vuoto.  L’ex Vescovo va oltre, e tocca anche un’altro tema delicato per la Chiesa, l’eutanasia. Da uomo di fede, ripudia il suicidio assistito ma, al tempo stesso, comprende e rispetta la scelta che può fare un laico in questo senso.
Fonte

Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome