Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

17 novembre 2011

La Guardia di Finanza savonese sequestra 125 milioni di beni a Nucera

 

Bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale. Il sequestro ha riguardato numerose partecipazioni societarie e l'intero patrimonio immobiliare del gruppo albenganese, costituito da 522 unità immobiliari (150 unità abitative e 372 terreni) sparse in Liguria, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Lazio
La Guardia di Finanza ha posto sotto sequestro beni mobili ed immobili appartenenti alle società del gruppo dell’imprenditore Andrea Nucera, per un valore complessivo di circa 125 milioni di Euro.
Il provvedimento è stato disposto dal G.I.P. del Tribunale di Savona – Dott. Emilio Fois ed è stato portato a termine in questi giorni dal Nucleo di Polizia Tributaria di Savona e dai finanzieri della Sezione di p.g. della locale Procura della Repubblica.
Le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore - Dott. Ubaldo Pelosi, si riferiscono ai reati fallimentari e fiscali già ipotizzati a carico del noto imprenditore albenganese e del suo gruppo societario.
Il sequestro ha riguardato numerose partecipazioni societarie e l’intero patrimonio immobiliare del gruppo, costituito da 522 unità immobiliari (150 unità abitative e 372 terreni) sparse in Liguria, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Lazio.
 Fonte


Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome