Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

26 ottobre 2011

MILANO: CONSIGLIO DI ZONA 4 - MOZIONE PER RIPRESE VIDEO


Egr.  Presidente,
Sig.ri Consiglieri,
del Consiglio di Zona 4 di Milano
 MOZIONE
 OGGETTO: Registrazione con videocamera e/o webcam delle sedute consiliari e commissioni per permettere ai cittadini di assistere anche tramite Internet.
 PREMESSO
 Che in una società democratica è indispensabile favorire e promuovere la partecipazione dei cittadini alle questioni di pubblico interesse e in generale alla gestione della “cosa pubblica”, si ritiene necessario utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalla tecnologia.

Che in Italia sono diversi i consigli comunali e regionali che utilizzano con successo i moderni dispositivi che consentono la trasmissione via Internet delle adunanze pubbliche.

Che gli articoli 10 e 38 del Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (D.Lgs.n.267/2000) garantiscono espressamente la pubblicità degli atti e delle sedute del Consiglio Comunale, l'articolo 9. (D.Lgs.n.82/2005) sulla partecipazione democratica elettronica dice che lo Stato favorisce ogni forma di uso delle nuove tecnologie per promuovere una maggiore partecipazione dei cittadini, anche residenti all'estero, al processo democratico e per facilitare l'esercizio dei diritti politici e civili sia individuali che collettivi.

Che il Garante della privacy, con parere del 28 maggio 2001, ci dice:
“È possibile documentare via Internet lo svolgimento delle sedute pubbliche del consiglio comunale, purché i presenti ne siano informati e non vengano diffusi dati sensibili”.
Con parere del 11 marzo 2002 il Garante ribadisce:
Sì alle riprese e alla diffusione televisiva delle riunioni del consiglio comunale, anche al di fuori dell’ambito locale e con le opinioni e i commenti del giornalista, purché i presenti siano stati debitamente informati dell’esistenza delle telecamere e della successiva diffusione delle immagini.

Rilevato che tutti i programmi politici dei candidati sindaco alle elezioni amministrative 2011 del Comune di Milano mettevano in risalto l'importanza dell'informazione e della trasparenza dell'attività politica.
CHIEDE
Al Sig. Presidente e ai Sig.ri Consiglieri:
1.                  Che venga espletato nella sua più ampia interpretazione l’art. 24 del regolamento del Consiglio di Zona 7 riguardante l’informazione ai cittadini, in merito alle riprese audio/video delle sedute.           
2.                  Che venga adottata al più presto una soluzione ottimale per le riprese audio/video in formato digitale aperta e per la relativa diffusione via Internet, sia in diretta streaming che in differita, delle sedute consiliari e commissioni.
3.                  Che tutte le registrazioni digitali vengano indicizzate per ciascun punto all’ordine del giorno.

In attesa di un'azione concreta da parte del Consiglio, i gruppi Consigliari possano  riprendere senza alcun compenso e con mezzi propri le sedute del Consiglio di Zona 4 e a diffonderle via Internet in differita e/o streaming tramite YouTube o siti simili, nel rispetto e nei limiti della sopracitata legge sulla privacy.
A tal fine avremmo la necessità di porgerLe le seguenti richieste:
a) l’utilizzo di una linea ADSL presso la Sala Comunale e Sala delle Commissioni.
b) l'allestimento di un apposito spazio destinato alle riprese all'interno di un canale web di zona, in mancanza di tale spazio, i gruppi consigliari possano avere , a titolo gratuito, l’accesso al canale YouTube.

Con la speranza di poter soddisfare le istanze proposte da numerosi concittadini, chiediamo che tale mozione sia messa ai voti per il prossimo Consiglio di Zona.

Federica Besostri
Consiglio di Zona 4
Gruppo Radicale Federalista Europeo
-----
DOVREBBE ESSERE NORMALITA'  IN TUTTI I CONSIGLI DI ZONA E COMUNALI
TRASPARENZA E INFORMAZIONE AL CITTADINO

COPIATE CONSIGLIERI .... COPIATE ....




Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome