Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

11 ottobre 2011

COMUNE DI MILANO: LA DELIBERA AREXPO NON AVRA’ IL NOSTRO VOTO

COMUNICATO DI BASILIO RIZZO E ANITA SONEGO
SINISTRA PER PISAPIA – FEDERAZIONE DELLA SINISTRA

LA DELIBERA AREXPO NON AVRA’ IL NOSTRO VOTO

Non abbiamo approvato –illustrando le ragioni in Consiglio Comunale riguardo al passato, al presente ed al futuro della vicenda- l’Accordo di Programma sulle Aree Expo e quindi non voteremo la delibera sulla società
Arexpo che ne è una sorta di decreto attuativo, fors’anche peggiorativo nella parte che rende pressoché impossibile l’applicazione dell’ordine del giorno –votato anche da noi nel luglio scorso.

Sono scelte che non vanno nell’interesse della città che premiano la rendita e favoriscono una ben precisa famiglia politica a spese della collettività. Perché in un momento di così grave crisi e di sacrifici richiesti ai cittadini, dobbiamo oltre 100 milioni di euro nelle casse di Fondazione Fiera e gruppo Cabassi?
Siamo convinti di interpretare –nel merito del giudizio sull’operazione- la maggioranza degli elettori della coalizione.  E nel rispetto di quella che crediamo sia la loro volontà – fermezza nei contenuti ed insieme intatta fiducia nello schieramento e nella guida che ci ha portato a vincere le elezioni-, abbiamo scelto di manifestare il
nostro dissenso non partecipando alla votazione.

E dobbiamo con amarezza osservare che sembra pesare su di noi la “maledizione” di una sorta di “Yalta della Lombardia” in base alla quale esistono aree territoriali, interi settori (tutto ciò riguarda il sistema Fiere, Commercio, Infrastrutture, Sanità,….) e perfino filiere di manager, funzionari e dirigenti insediati nei gangli nevralgici degli enti e delle amministrazioni pubbliche, tutti riconducibili al sistema di potere formigoniano che non possono essere messi in discussione, neppure toccati… 
Ma verranno pure le prossime elezioni regionali!
Da subito tuttavia ci auguriamo che nella scelta della rappresentanza del Comune nella società Arexpo ed in Fondazione Fiera, il Sindaco e la Giunta confermino ed amplifichino il segno del cambiamento con cui hanno
gratificato la città con alcune recenti nomine nelle società partecipate. 

Milano, 11 ottobre 2011




Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome