Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

21 settembre 2011

Farmacisti mancano o sono troppi ?


Farmacisti introvabili, Racca: il settore è saturo
La professione di farmacista sarebbe una di quelle a più difficile reperimento. È quanto emerge da un'indagine Excelsior-Unioncamere, secondo la quale su 595mila assunzioni non stagionali previste dalle imprese entro il 2011, quasi 117mila, il 19,7%, riguardano figure professionali di difficile reperimento. E tra queste oltre agli idraulici e agli sviluppatori di software, quella di farmacista, per la quale sarebbero circa 600 gli introvabili. Le farmacie italiane sembrano così a rischio di ritrovarsi con gli organici scoperti, la conferma come spiega il presidente di Federfarma, Annarosa Racca, che «il settore è già saturo e che non servono altre aperture». «La piena occupazione nel settore è nota da tempo» aggiunge Racca «e tra l'altro nelle facoltà di Farmacia c'é il numero chiuso. In molte aree italiane c'é sempre stata difficoltà a reperire personale». E la possibilità di occupazione nel settore, anche in vista dei nuovi servizi offerti, aumenterà nei prossimi anni. «Speriamo in futuro» ha concluso la presidente di Federfarma «di essere sempre di più il primo presidio del Servizio Sanitario Nazionale».
Farmacista33 19/09/2011
 Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome