Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

31 maggio 2011

IL DROGHIERE INGORDO


C'era 'na volta un gran stregone ,
la cui ossessione era er potere ,
sperimentò 'na tragica pozione ,
quanti gonzi lui convinse a bere !

Allo scopo aprì 'na farmacia ,
tutta luci e gran festoni ,
ai più attecchì 'na malattia :
er gran " virus dei cojoni " !

S' offuscarono le menti ,
chi se droga nun connette ,
allucinati e assai contenti ,
tra barzellette , culi e tette !
Ma come tutti i grand' ingordi ,
nun capì il limite allo spaccio ,
la coscienza rimbombò dentro a li sordi
che se liberaron dar mendace abbraccio !!!
Bruno Panuccio
30 /05 / 2011

Bookmark and Share  

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome