Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

13 dicembre 2010

SOLDI ALLE SCUOLE PRIVATE: UN DOPPIO REGALO BIPARTISAN

Ricordiamo l’art. 33 della nostra Costituzione recita tra l’altro “La Repubblica detta le norme generali sull'istruzione ed istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi.  Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato.”
Luciana P. Pellegreffi
------ 
Il PD fa approvare un ordine del giorno che impegna il governo a destinare nel primo decreto legge una ulteriore quota alle scuole parificate pari a 300 milioni di euro. Il Senato approva la Finanziaria in via definitiva. E’ quanto si apprende stasera (martedì 7 dicembre) dall’aula di Palazzo Madama. La legge di stabilità per il 2011 passa con 161 voti favorevoli, 127 contrari e 5 astenuti. Hanno votato a favore Pdl, Lega e Fli, contrari Pd, Idv, Udc e autonomie.
Il governo ha respinto ogni modifica al ddl stabilità licenziato dalla Camera. Ha quindi respinto tutti gli emendamenti, per accorciare il percorso della manovra. L’opposizione, però, ha sottolineato a più riprese che ci sarebbero stati i tempi per introdurre modifiche, quindi per un ulteriore passaggio a Montecitorio.
Confermata la detassazione degli straordinari, sbucano a sorpresa 245 milioni per le scuole private. Al Senato è stato approvato un ordine del giorno del Pd che impegna il governo a destinare nel primo decreto legge una ulteriore quota pari a 300 milioni di euro. Via libera anche al rifinanziamento di 750 milioni per le missioni militari all’estero. 

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia 
7.12.2010 

Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome