Nel paese in cui la libertà d'informazione è dipendente del potere politico ed economico, cerchiamo di tenere attivi i nostri neuroni al pensiero, alla critica, alla distribuzione della libera informazione.

Pagine

27 gennaio 2010

IL TERREMOTO SI PUO' PRODURRE CON TECNOLOGIA AVANZATA - SISTEMA HAARP - HAITI ?

 
In seguito al terremoto avvenuto il 12 gennaio ad Haiti, che ha devastato la nazione dei Caraibi e ha procurato circa 200 mila decessi, scresce nel mondo l'ipotesi che il terremoto potrebbe essere stato causato da "un test” della Marina USA.

Così risulterebbe da un rapporto elaborato dalla Flotta del Nord per il Primo Ministro russo Putin. Secondo Aporrea, il rapporto afferma che "il terremoto è chiaramente il risultato di una delle “armi-terremoto” che era in previsione di essere utilizzata contro il popolo persiano di Iran, ma poi falli."

Testo integrale della relazione russa pubblicata da Aporrea, agenzia di notizie venezuelana.

La Flotta del Nord ha controllato i movimenti e le attività navali statunitensi nel Mar dei Caraibi dal 2008, quando gli americani hanno annunciato la loro intenzione di ripristinare la Quarta Flotta che era stata sciolta nel 1950; la Russia rispose un anno più tardi con la sua flotta guidata da l'incrociatore nucleare “Pietro il Grande", e iniziò le sue prime esercitazioni in questa regione dopo la fine della Guerra Fredda.
Alla fine degli anni ‘70, gli Stati Uniti "hanno compiuto enormi progressi" sulle armi-terremoto e, secondo questo rapporto, impiega attualmente un dispositivo che utilizza la tecnologia a Pulso, Plasma e Sonico TESLA elettromagnetico insieme a “bombe a onde d’urto” (tecnología de Pulso, Plasma y Sónico Electromagnético Tesla junto con “bombas de ondas de choque”).
Il rapporto mette a confronto la sperimentazione della Marina USA di due di queste armi-terremoto della  scorsa settimana, quando il test nel Pacifico ha provocato un terremoto di magnitudo 6,5 che ha colpito la zona attorno alla città di Eureka in California, che non ha causato vittime, e il test nei Caraibi che la provocato la morte di almeno 200 mila innocenti.
Come scritto nel rapporto, è "molto probabile" che la Marina statunitense ha avuto "piena conoscenza" del danno catastrofico che questo test potrebbe avere potenzialmente sul terremoto di Haiti e ha pre-posizionato il comandante del Comando Meridionale, generale PK Keen sull'isola per sorvegliare le operazioni di soccorso in caso di necessità.
Il rapporto allerta sull’esito finale delle prove di queste armi da parte degli Stati Uniti, riferendosi ad un piano americano per distruzione dell'Iran attraverso una serie di terremoti progettati per rovesciare l'attuale regime islamico. Un altro rapporto coerente con questo informa dell’esistenza di dati che dimostrano che per il terremoto in Sichuan, Cina, 12 maggio 2008 con una magnitudo di 7,8 della Scala Richter, è stato creato anch’esso dalla radiofrequenza di HAARP.
Terremoto di Sichuan - Cina 2008
Poiché esiste una correlazione tra l'attività sismica e la ionosfera, attraverso il controllo della radiofrequenza indotti da “Ippocampo”, una parte di HAARP, si conclude che:
1. I terremoti in cui la profondità è linearmente identica nella stessa falla, sono causati dalla proiezione lineare di frequenze indotte.
2. La configurazione del satellite permette di generare proiezioni concentrate di frequenze in punti determinati (ippocampo).
3 – E’ stato sviluppato un diagramma lineare in sequenza rispetto ai terremoti segnalati in cui, casualmente, si sono verificati tutti alla stessa profondità.


Venezuela: 8 gennaio 2010. Profondità 10 km.
Honduras: 11 gennaio 2010. Profondità 10 km.
Haiti: 12 gennaio 2010. Profondità 10 km.
La flotta russa denuncia l'utilizzo di "armi-terremoto" da parte USA

Sistema HAARP
Haig Frequency Active Auroral Research Project
Antenna HAAP 
Secondo tale relazione, l’aviazione americana ha sviluppato un “Programma di Ricerca dell’Aurora Attiva ad Alta Frequenza” (HAARP), che attacca la ionosfera (la parte di atmosfera ionizzato) con onde ad alta frequenza di 1GW di potenza, lanciate da un complesso di antenne posizionate in Alaska.
La relazione russa si riferisce a questo sistema mediante il quale gli USA possono "utilizzare l'energia che è presente al di fuori dello spazio terrestre al fine di generare variazioni improvvise e impreviste del clima; in questo modo potrebbero utilizzare HAARP come arma di guerra”.

L'esistenza di questo programma fu denunciata nel gennaio 1999 dal Parlamento Europeo nella sua risoluzione in materia di ambiente, sicurezza e politica estera (A4-0005/1999). In essa, l'Agenzia Europea ha accusato il sistema statunitense di manipolare l'ambiente per scopi militari, e ha esortato a stabilire una Convenzione Internazionale che vieta lo sviluppo di quello che descrivono come la “macchina del clima".
Il Progetto HAARP manipola la ionosfera con onde ad alta frequenzaemesse da una stazione in Alaska

Precedenti e di altre ricerche scientifiche relative alla manipolazione delle frequenze della ionosfera, riferiscono che l'HAARP ha "il potenziale di provocare inondazioni, siccità, uragani, disintegrare oggetti, generare combustione spontanea e indotte, e persino influire a livello cerebrale modificando i comportamenti, indurre e provocare malattie biologiche.
Schema di utilizzo della ionosfera

ANTEFATTI  
Un articolo pubblicato sul sito web Whatdoesitmean.com, e tradotto dal blog  Sorcha Faal  segnala che "l'uso e la perfezione della tecnologia delle armi-terremoto degli Stati Uniti", iniziò nel settembre del 1978 quando l'Unione Sovietica esplose una bomba nucleare di 10 Megatoni, e "rediresse le onde d’urto verso l'Iran e ciò ebbe come risultato un catastrofico terremoto di magnitudo 7,4, un evento che ha accelerato la caduta del regime sostenuto dagli Stati Uniti e condotto dallo Scià”.

Grafico dei terremoti sospettati di essere stati indotti

Le forze Usa risposero all’attacco sovietico contro l’Iran con  "una delle sue armi-terremoto ad impulso atomico" contro la ex nazione comunista Jugoslavia, causando un terremoto di magnitudo 7.2. 
Da allora, riferisce l’articolo, gli USA "hanno sviluppato le loro armi e, secondo informazioni russe, ora impiegano un dispositivo che utilizza la tecnologia “Pulse, Plasma e Sonic Tesla elettromagnetic con bombe a onde d'urto”
La Russia fu precedentemente accusata di usarle nella guerra contro il popolo afghano, quando uno di questi dispositivi esplose in Afghanistan nel marzo 2002, provocando un devastante terremoto di magnitudo 7,2 ".
Inoltre, la relazione della Flotta del Nord, riporta che "ci sono molte probabilità" che il terremoto di Haiti sia stato provocato dalla tecnologia Tesla, considerata anche responsabile del terremoto di magnitudo 6,8 avvenuto il 17 gennaio 1995, che lasciò la città giapponese di Kobe in rovina.

In una conferenza stampa del 7 aprile 1995, il ministro della Scienza e della Tecnologia, Hideo Murai, dichiarò che "vi è una forte possibilità di attivazione di un terremoto con l'energia elettromagnetica o che qualcuno utilizzi un dispositivo per applicare tale forza sulla terra”.
Le armi Tesla sono attualmente sviluppate negli Stati Uniti e si basano sulla ricerca di Nikola Tesla, inventore, ingegnere meccanico e ingegnere elettrico. Egli ha dato i maggiori contributi alla commercializzazione dell’energia elettrica ed è noto per i suoi numerosi contributi rivoluzionari nel campo dell’elettromagnetismo tra la fine del 19 e l'inizio del 20 ° secolo.
 


Arma globale
Un altro articolo pubblicato sul sito di La Haine, riferisce che "le modifiche climatiche entreranno a far parte della sicurezza nazionale e internazionale e potrebbero essere usate unilateralmente. La capacità di generare precipitazioni, neve, tempesta o modificare lo spazio esterno ... o la produzione di climi artificiali, tutto questo fa parte di un insieme di tecnologie che possono aumentare la conoscenza tecnologica, la ricchezza e il potere degli Stati Uniti di sconfiggere i loro avversari "(U. S. Air Force,  Air University of the Usa Air Force, AF 2025 Final report).
Grafico delle vittime dei sismi che si sospettano indotti

La nota indica che il Dipartimento della Difesa potrebbe provocare fenomeni come inondazioni, uragani, siccità e terremoti. "È curioso che i paesi classificati dagli Stati Uniti come membri dell'" asse del male ", hanno avuto una storia simile di cambiamenti climatici. La Corea del Nord, per esempio, è stata caratterizzata dalla metà degli anni '90 da una successione di periodi di siccità seguiti da alluvioni. Mentre in Iraq, Iran e Siria una siccità devastante si è verificata nel 1999, e in Afghanistan, nei quattro anni precedenti l'invasione del 2001, la mancanza di pioggia distrusse l'economia agricola”.
 
Il terremoto di Haiti è considerato la peggior catastrofe della storia

L’articolo riporta che per molti scienziati, HAARP "sarebbe responsabile del cambiamento climatico de El Niño, delle meteoriti e anche dell’ondata di calore che alzò la temperatura di Melilla da 20 a 40 gradi in cinque minuti. La manipolazione del clima, delle comunicazioni e dei sistemi elettrici è un'arma di guerra globale che permette agli Stati Uniti di dominare intere regioni ".

25 gennaio 2010

Fonte

Per saperne di più:  
Cos’è Aporrea 
Storia e invenzioni di Nikola Tesla 
Otromundos chiapas 
Cieliparalleli 
HAARP likely not Primary Ionospheric array in Alaska
Resistenze
 
Traduzione by NEURONIATTIVI

Luciana P. Pellegreffi

Nessun commento:

Posta un commento

Nome Cognome